Articoli

Candida: l’importanza di agire a livello sistemico

Alle donne può capitare di soffrire di disturbi che coinvolgono le zona genitale e che provocano prurito, irritazioni, bruciori e perdite anomale. Questi sintomi possono essere il segnale di problematiche come vaginiti, candidosi e cistiti, disturbi diffusi e che, se non adeguatamente trattati, possono portare a recidive o diventare cronici.

Continua a leggere

CANDIDA: come funziona?

Scopri come si sviluppa la Candida, leggi l’Infografica!

È quasi primavera…la Candida si “risveglia”!!! …ma per fortuna c’è il GSE…

È un dato di fatto che le infezioni del tratto genitale sostenute da miceti del genere candida si presentano con frequenza sempre maggiore, soprattutto nella popolazione femminile. Oggigiorno sono moltissime le donne che soffrono di continue recidive! Le manifestazioni di vaginite micotica sono infatti tra le cause più comuni di consultazione ginecologica. L’aumento di tale incidenza è dovuto in particolare ad abitudini alimentari errate (soprattutto all’eccesso di zuccheri e di carboidrati raffinati), all’abuso di antibiotici a largo spettro e alla grande diffusione dei contraccettivi orali.

Altri fattori implicati sono la biancheria intima troppo stretta e poco traspirante e l’uso di detergenti che non rispettano il delicato l’equilibrio della mucosa genitale. Se è senz’altro vero che l’alta incidenza di infezioni ginecologiche da candida è riscontrabile durante tutto l’arco dell’anno, è altrettanto vero che il picco di crescita maggiore inizia proprio a primavera…quando la candida si “risveglia”!
Continua a leggere