Articoli

depurare-organismo

PRIMAVERA: disintossica l’organismo!

DEPURAZIONE DI PRIMAVERA: DISINTOSSICA L’ORGANISMO PARTENDO DALL’INTESTINO

La sedentarietà e l’alimentazione eccessivamente ricca tipiche della stagione fredda portano l’organismo a produrre più tossine di quante ne riesca a smaltire, causando un accumulo di sostanze nocive.

Continua a leggere

infezione da helicobacter pylori

Difficoltà digestive e gonfiore? Potrebbe trattarsi di Helicobacter pylori

CARATTERISTICHE, SINTOMI E POSSIBILI EFFETTI

Il batterio Helicobacter pylori è molto comune e diffuso: in Italia l’infezione da Helicobacter pylori ha un’incidenza di almeno il 30% con picchi anche del 50% in alcune zone.

Helicobacter pylori è un batterio con una forma a spirale che si annida nello stomaco degli esseri umani. La sua conformazione a elica gli consente di penetrare lo strato mucoso più esterno della parete dello stomaco e di ancorarsi a quello più interno, dove l’acidità è inferiore. Per sopravvivere nell’ambiente gastrico acido, produce un enzima chiamato ureasi che, producendo ammoniaca, contribuisce ad aumentare il pH circostante e a creare così un ambiente meno acido.

Continua a leggere

farmacia-antiacidi-effetti-collaterali

ANTIACIDI: funzionamento e implicazioni

Un dolore localizzato nello stomaco, un “incendio” alla base dello sterno: è la malattia del terzo millennio.

Ne soffre il 70% degli adulti, le cause? Errata alimentazione, uso/abuso di farmaci (come antinfiammatori e antiacidi), ansie, stress, poca attività fisica, l’abuso di tabacco e alcolici, ecc.

Stiamo parlando di bruciori di stomaco, reflusso, iperacidità, gastriti: nomi diversi con cui ci si riferisce a problematiche infiammatorie che coinvolgono la parete gastrica interna e che limitano la quotidianità di sempre più persone. Continua a leggere

iperacidita_gonfiore_reflusso1

IPERACIDITA’, REFLUSSO, BRUCIORE GASTRICO… TAMPONARE? NO GRAZIE…

Vi è mai capitato di dover far fronte a un problema e per risolverlo senza troppo pensare alle conseguenze, improvvisare una soluzione momentanea? Se vi è successo almeno una volta nella vita saprete benissimo che quando si “rimedia alla buona” una problematica senza risolverla a 360°, lì da dove ha origine, quasi nella totalità dei casi, nel giro di pochissimo tempo il problema si ripresenta più grave di prima.

E se per risolvere problematiche salutistiche diffuse e importanti come iperacidità, reflusso, bruciore gastrico si usasse questa tattica? Sicuramente nessuno sarebbe favorevole a questa opzione… Tuttavia, se si riflette un momento sugli approcci che comunemente vengono proposti di fronte a queste problematiche, sia dalla medicina ufficiale che quella “alternativa”, appare lampante come entrambe sfruttino “l’azione tamponante” sia in senso figurato che letterale del termine… Continua a leggere