Articoli

depurare-organismo

PRIMAVERA: disintossica l’organismo!

DEPURAZIONE DI PRIMAVERA: DISINTOSSICA L’ORGANISMO PARTENDO DALL’INTESTINO

La sedentarietà e l’alimentazione eccessivamente ricca tipiche della stagione fredda portano l’organismo a produrre più tossine di quante ne riesca a smaltire, causando un accumulo di sostanze nocive.

Continua a leggere

farmacia-antiacidi-effetti-collaterali

ANTIACIDI: funzionamento e implicazioni

Un dolore localizzato nello stomaco, un “incendio” alla base dello sterno: è la malattia del terzo millennio.

Ne soffre il 70% degli adulti, le cause? Errata alimentazione, uso/abuso di farmaci (come antinfiammatori e antiacidi), ansie, stress, poca attività fisica, l’abuso di tabacco e alcolici, ecc.

Stiamo parlando di bruciori di stomaco, reflusso, iperacidità, gastriti: nomi diversi con cui ci si riferisce a problematiche infiammatorie che coinvolgono la parete gastrica interna e che limitano la quotidianità di sempre più persone. Continua a leggere

glutine_gonfiore

Attenti al GLUTINE!

Ebbene sì, ora finalmente è ufficiale: non esiste solo la celiachia ma anche una forma di intolleranza al glutine molto più diffusa, altrimenti detta “gluten sensitivity”…

Nuove evidenze hanno finalmente permesso anche alla medicina tradizionale di riconoscere “ufficialmente” una “nuova” patologia: la gluten sensitivity (sensibilità al glutine) o altresì “l’altra celiachia”.
A meno che i test di laboratorio “ufficiali” non ne diano prova inconfutabile, con la conseguente diagnosi di celiachia, la medicina ufficiale ha sempre ignorato, infatti, che un soggetto possa avere un “problema” con il glutine. Eppure, riferendoci solo al nostro paese, sono circa 3 milioni le persone che, pur in assenza di test positivo per la celiachia, accusano sintomi a questa sovrapponibili: intestino irritabile, gonfiore, scariche, dolori addominali, emicrania, stanchezza cronica, anemia e disturbi correlati. Grazie ai suoi studi, il Dottor Alessio Fasano, ricercatore dell’università del Maryland a Baltimora e da anni impegnato nella ricerca sugli effetti del glutine nell’organismo, ha finalmente permesso di riconoscere ufficialmente ciò che la medicina alternativa sostiene da tempo: l’ipersensibilità al glutine (e ai cereali che lo contengono) esiste; possiamo chiamarla “intolleranza al glutine” oppure “gluten sensitivity”, oppure anche, come si legge spesso, “celiachia mascherata” o “quasi celiachia”… Continua a leggere

iperacidità-bruciore-reflussso-gastroesofageo-1

Iperacidità, reflusso, bruciori, difficoltà digestive: la soluzione immediata senza farmaci

Un bruciore che nei momenti più inaspettati ti prende qui, appena sotto lo sterno, ti risale fino alla gola e pare non passare più; la sensazione di avere un macigno del peso di una tonnellata proprio sullo stomaco; un dolore acuto alla parte alta dell’addome così totalizzante da impedirti di pensare ad altro; un gonfiore continuo che non riesci a spiegarti,…: un quadro clinico che, visto così, ammettiamolo, suscita un po’ di timore unito però a curiosità: “di che problematica stiamo parlando? quali sono le cause? Anche io ho accusato questi sintomi!” Non ti preoccupare, sei in buona compagnia! Stiamo parlando delle problematiche forse più diffuse al mondo! Si stima che circa il 70% degli adulti accusi i sintomi descritti, e che il 50% dei soggetti sopra i 45 anni, per averli trascurati, porti delle conseguenze a lungo termine. E allora, sciogliamo pure i misteri: ormai lo avrai capito, stiamo parlando delle problematiche gastriche e dei sintomi ad esse correlati!! Cerchiamo quindi, qui di seguito, di spiegare l’origine di questi disturbi. Continua a leggere

affezzioni_stagionali_raffreddore

AFFEZIONI STAGIONALI

PREVENIRE O RISOLVERE

la soluzione EFFERVESCENTE TUTTA NATURALE!

Le tipiche affezioni stagionali e il “terreno” individuale
Influenza, raffreddore, otite, laringite, tonsillite, sinusite, bronchite, etc… sono comunemente definite “malattie da raffreddamento”. Assai frequenti durante la stagione invernale, di esse ci si può ammalare anche in altri periodi, come ad esempio d’estate, spesso in relazione all’uso dei condizionatori d’aria e agli sbalzi caldo-freddo che ne derivano. Le variazioni repentine di temperatura contribuiscono infatti ad abbassare le difese immunitarie, aumentando la percentuale di successo da parte degli attacchi dei virus ambientali. Nel 90% dei casi, infatti, l’origine di queste affezioni è virale, sia negli adulti che nei bambini.

Continua a leggere

tosse_muco

IL MUCO E LA TOSSE

L’AIFA INFORMA: “I FARMACI MUCOLITICI PEGGIORANO LE SINTOMATOLOGIE RESPIRATORIE E SONO VIETATI NEI BAMBINI DI ETÀ INFERIORE AI 2 ANNI”

Il muco, la tosse e le varie affezioni respiratorie: gli accorgimenti più utili per evitarli e le valide alternative naturali per accelerarne la risoluzione, senza effetti collaterali, adatte a bambini ed adulti.

Recentemente l’ufficio di farmacovigilanza dell’AIFA, Agenzia Italiana del Farmaco, in seguito ad una revisione di sicurezza condotta sulla classe dei mucolitici sia per uso orale, sia rettale, ha pubblicato una Nota Informativa mettendo in luce i rischi collegati all’utilizzo di tali farmaci, in particolare nei bambini di età inferiore ai 2 anni. I principi attivi di sintesi coinvolti sono: acetilcisteina, carbocisteina, ambroxolo, bromexina, sobrerolo, neltenexina, erdosteina e telmesteina, contenuti in numerosi medicinali, per la maggior parte dispensati senza obbligo di ricetta.  Questi farmaci hanno attività mucolitica e fluidificante e sono assai frequentemente utilizzati nel trattamento delle affezioni acute o croniche dell’apparato respiratorio, in adulti e bambini. Continua a leggere