rimedi naturali per curare il mal di gola

I rimedi naturali per faringite e mal di gola

I malanni di stagione: faringite e mal di gola

La faringite, detta comunemente mal di gola, è causata dall’infiammazione della faringe, la zona anatomica che si trova nella parte posteriore della bocca. La faringe è costituita da un canale muscolo-mucoso ed è una sorta di crocevia che mette contatto tra loro diversi distretti corporei, quali le cavità nasali, la cavità orale, l’esofago, la laringe e l’orecchio medio.

Nella maggior parte dei casi il mal di gola insorge in seguito al contatto con dei virus, in particolare i virus del raffreddore o i virus influenzali. Più raramente l’agente causa del disturbo è di tipo batterico.

La faringite può rappresentare anche una reazione dei tessuti delle alte vie aeree ad uno stimolo esterno di tipo irritativo come il fumo, le polveri sottili e l’inquinamento urbano. Infine, anche il contatto con aria fredda o secca può scatenare un brutto mal di gola e per questo motivo questa problematica si verifica con maggiore frequenza nella stagione fredda e nei cambi di stagione, quando gli sbalzi di temperatura sono più frequenti.

Generalmente la faringite si risolve nel giro di pochi giorni, ma se non trattata può cronicizzare e durare per mesi. La faringite rappresenta una della principali cause per cui le persone di tutte le età ricorrono alle cure mediche e viene generalmente definita come una sensazione di fastidio, se non addirittura dolore, che coinvolge tutta la zona anatomica della bocca e della faringe.

I sintomi più comuni di questa problematica sono dolore, bruciore, gola infiammata e arrossata, difficoltà a deglutire a cui si associano spesso abbassamento o perdita della voce (afonia). Data la connessione tra gola e cavità nasali, in alcuni casi possono manifestarsi anche altri sintomi tipici del raffreddore e che coinvolgono le vie aeree superiori (starnuti, naso chiuso o che gocciola…).

Il dolore e la difficoltà a deglutire tipici della faringite possono risultare estremamente fastidiosi, mentre l’afonia può provocare disagi nella vita di tutti i giorni, soprattutto alle persone che utilizzano molto la voce nella loro professione. Chi viene colpito dal mal di gola è portato a cercare un rimedio che risolva l’infiammazione, lenisca rapidamente il dolore, protegga la gola e la riporti alle sue condizioni fisiologiche il più velocemente possibile.

Per risolvere la problematica e trovare rapido sollievo dai fastidi, esistono dei rimedi naturali per il mal di gola: si tratta di preziosi estratti vegetali, efficaci, sicuri e senza effetti collaterali, importanti alleati in caso di gola infiammata, che vengono utilizzati da lungo tempo nella tradizione fitoterapica.

L’Estratto di semi di Pompelmo (GSE) viene utilizzato come rimedio per le affezioni della gola e per il raffreddore per la sua azione antimicrobica naturale selettiva. Test scientifici e l’utilizzo pluriennale di questo estratto hanno dimostrato che il GSE è efficace sia nei confronti di batteri patogeni, come streptococchi e stafilococchi, sia di numerosi virus, responsabili delle principali affezioni delle vie aeree.

Utili in associazione al GSE possono essere alcuni estratti vegetali che, combinati insieme all’interno di formulazioni spray, agiscono in sinergia tra loro e permettono di risolvere il mal di gola:

  • Gel di Aloe vera ha proprietà antinfiammatorie, antiossidanti e cicatrizzanti. Applicato localmente forma un film protettivo che isola e protegge le mucose.
  • Glicerina vegetale veicola l’acqua e favorisce l’idratazione delle mucose.
  • Echinacea angustifolia supporta il sistema immunitario, favorisce la rigenerazione dei tessuti irritati e contribuisce a rallentare la diffusione dei germi patogeni.
  • Erisimo è utilizzato da secoli per alleviare le infiammazioni della gola e risolvere raucedine e afonia. Le sue proprietà lenitive, analgesiche, mucolitiche ed espettoranti sono talmente marcate che nel tempo gli è stato attribuito il nome di “erba dei cantori”.
  • Acqua di Arancio dolce ha un’importante attività lenitiva, rilassante e antiossidante

Altri rimedi naturali per il mal di gola, da utilizzare sempre in associazione con il GSE per l’azione sinergica svolta, sono disponibili sotto forma di pratiche compresse da sciogliere in bocca, realizzate dosando opportunamente gli attivi per consentirne l’utilizzo da parte degli adulti o dei bambini:

  • Echinacea purpurea potenzia le difese dell’organismo e ha spiccate proprietà antinfiammatorie.
  • Astragalo promuove la riparazione dei tessuti e rafforza i naturali meccanismi di difesa.
  • Altea ha un’azione emolliente e lenitiva, allevia la sensazione di fastidio in gola e riduce lo stimolo a tossire. L’elevato contenuto di polisaccaridi dell’Altea permette di creare una barriera che isola la zona infiammata, previene il contatto con gli agenti irritativi e favorisce la reidratazione delle mucose, calmando tutti i sintomi tipici delle affezioni del cavo orofaringeo quali bruciore, dolore e sensibilità alla deglutizione.
  • Liquirizia ha proprietà antinfiammatorie, antiossidanti, immunostimolanti e lenisce la gola infiammata, calmando anche lo stimolo tussivo.
  • Zenzero il succo è particolarmente indicato in caso di faringite per le sue proprietà analgesiche e anestetiche.
  • Succo di Lampone vanta una riconosciuta azione antinfiammatoria.

Gli attivi così combinati permettono a ciascuno di trovare i rimedi per il mal di gola più adatti e in grado di rispondere efficacemente alle proprie esigenze.

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × quattro =