AFFEZIONI STAGIONALI

PREVENIRE O RISOLVERE

la soluzione EFFERVESCENTE TUTTA NATURALE!

Le tipiche affezioni stagionali e il “terreno” individuale
Influenza, raffreddore, otite, laringite, tonsillite, sinusite, bronchite, etc… sono comunemente definite “malattie da raffreddamento”. Assai frequenti durante la stagione invernale, di esse ci si può ammalare anche in altri periodi, come ad esempio d’estate, spesso in relazione all’uso dei condizionatori d’aria e agli sbalzi caldo-freddo che ne derivano. Le variazioni repentine di temperatura contribuiscono infatti ad abbassare le difese immunitarie, aumentando la percentuale di successo da parte degli attacchi dei virus ambientali. Nel 90% dei casi, infatti, l’origine di queste affezioni è virale, sia negli adulti che nei bambini.

Nel tentativo di difendersi, l’organismo innesca un insieme di processi che portano a sintomi tipici: infiammazione, edema, produzione di muco, starnutazione, congestione, irritazione, rialzo febbrile, etc. Se è senza dubbio vero che gli sbalzi di temperatura facilitano la propensione all’infezione, il vero responsabile di tale fragilità è in realtà da ricercarsi nel disequilibrio della risposta immunitaria individuale.

L’equilibrio del sistema di difesa organico, determinato dalla flora microbica benefica delle mucose e dal sistema immunitario propriamente detto, è infatti di fondamentale importanza nella prevenzione e nella lotta delle affezioni stagionali. Una flora microbica integra e vitale, a partire dall’intestino, è condizione indispensabile per il mantenimento di un sistema immunitario in equilibrio, in grado di contrastare efficacemente qualsiasi tipologia di “attacco” microbico.

La barriera microbica difensiva assolve infatti contemporaneamente a molteplici funzioni: da una parte presidia direttamente l’ingresso nell’organismo, evitando l’insediamento dei patogeni, diminuendo di conseguenza il carico di lavoro del sistema immunitario, dall’altro contribuisce in modo determinante allo sviluppo e all’equilibrio del sistema immunitario associato alle mucose (chiamato MALT, dall’inglese: Mucose Associated Lymphoid Tissue) che controlla e difende tutte le mucose del nostro organismo, inclusa, ovviamente, la mucosa delle vie aeree.

Purtroppo la flora batterica fisiologica, in particolare quella intestinale, è fortemente minata dallo stile di vita tipico di questi tempi,   caratterizzato da un’alimentazione troppo ricca di zuccheri, di carboidrati raffinati, di proteine animali, etc. oltre che dagli inquinanti presenti nell’ambiente, dai metalli pesanti, dall’abuso di farmaci (soprattutto antibiotici), dall’eccesso di vaccinazioni, etc. Tutto ciò incide pesantemente, giorno dopo giorno, sull’equilibrio e sulla salute della flora batterica fisiologica, innescando uno stato di disbiosi che si traduce inevitabilmente in un “terreno” individuale inefficiente nel contrastare le infezioni, di qualsiasi natura esse siano. Alla base di ogni problema di salute vi è perciò sempre un “terreno” individuale inefficiente, caratterizzato dalla flora batterica intestinale in disbiosi e dal disequilibrio immunitario.

Vaccini ed antibiotici ci rendono ancora più vulnerabili
Pur essendo noto, a livello scientifico, il ruolo del sistema immunitario nella prevenzione e nella risoluzione delle affezioni stagionali, la medicina moderna si è focalizzata sui singoli agenti microbici causali, tenendo poco o per nulla in considerazione l’importanza di promuovere un sano “terreno” individuale.

Per quanto riguarda la lotta ai virus, la “soluzione” è stata sviluppare i vaccini, ma, data l’incredibile capacità mutante dei virus, è impensabile ipotizzare che si scoprano vaccini efficaci per tutti i virus e per tutte le loro possibili future mutazioni! Senza contare i danni da vaccini: da una parte il forte stress che essi inducono al sistema immunitario,  dall’altra i possibili effetti collaterali, soprattutto a carico del sistema nervoso, che possono portare a gravi conseguenze per la salute, in particolare nei bambini. Altrettanto errato è poi il ricorso agli antibiotici, che nulla possono nei confronti dei virus, ma sono prescritti spessissimo anche per una banale influenza (che è appunto di origine virale), con la scusa di “evitare sovrainfezioni batteriche”; il risultato è invece quello di indebolire ancor più le difese!

L’uso dell’antibiotico andrebbe riservato ai casi di effettiva necessità, invece se ne abusa, depauperando la flora fisiologica, esponendo a recidive e reinfezioni e contribuendo alla formazione di pericolosi ceppi resistenti. Nonostante le conoscenze attuali relative ai danni da antibiotici e malgrado i ripetuti appelli anche da parte dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) sulla necessità di contenere le prescrizioni di tali farmaci, l’abuso e il cattivo uso degli antibiotici continua, anche se potrebbe e dovrebbe essere evitato, grazie anche all’impiego di alternative naturali di provata efficacia e sicurezza!

L’alternativa naturale per PREVENIRE o RISOLVERE
La natura ci viene in aiuto per prevenire i “malanni di stagione” o, qualora si renda necessario, per risolverli efficacemente, evitando recidive e sovra infezioni. In particolare ciò è possibile grazie all’associazione esclusiva di tre funzionali vegetali dalle straordinarie proprietà salutistiche: Estratto di semi di Pompelmo (GSE), Uncaria tomentosa e un fitocomposto di Basilico santo e Salvia officinale, con una titolazione esclusiva al 40% in Acido rosmarinico. Ognuno di questi componenti, già preso singolarmente, è un rimedio d’eccellenza per prevenire o risolvere le classiche malattie “da raffreddamento”, ma quel che fa veramente la differenza è l’associazione dei tre, che dà vita ad un fitocomposto esclusivo che sfrutta la sinergia di tutti i componenti attivi, affrontando a tutto tondo le cause e i sintomi dei tipici “malanni di stagione”.

Vediamo le caratteristiche fondamentali di ognuno di essi:

GSE – L’Estratto di semi di Pompelmo possiede un’efficacia antimicrobica ad ampio spettro, risultando attivo verso virus, batteri, miceti e parassiti, come è stato scientificamente dimostrato da studi e pubblicazioni da parte di Università ed Istituti di tutto il mondo. Ma ciò che rende ancor più straordinario questo meraviglioso estratto è la caratteristica più unica che rara della “selettività”: il GSE infatti non intacca i batteri fisiologici (come riportato sul Journal of Orthomolecular Medicine n.5 del 1990) ma, al contrario, ne facilita la proliferazione inibendo i microbi patogeni che entrano in competizione con la flora fisiologica.

Inoltre l’uso del GSE è totalmente sicuro; è infatti provata l’assoluta mancanza di tossicità, di controindicazioni, di effetti collaterali, di interazione con altri farmaci; inoltre, non crea alcuna resistenza, il che lo rende la più efficace, completa e sicura alternativa alle cure antibiotiche tradizionali, quando non strettamente necessarie. Il GSE è perciò il rimedio ideale nella prevenzione e nella risoluzione delle affezioni tipicamente stagionali.

Fitocomposto di Basilico santo e Salvia officinale: È l’unione esclusiva di due fitocomplessi ricchi di proprietà salutistiche, con in più una titolazione esclusiva al 40% in Acido rosmarinico, ottenuta attraverso un processo brevettato che preserva integralmente tutti i funzionali di entrambe le piante. Tale fitocomposto è dotato di molteplici attività salutistiche, confermate da studi e applicazioni  tra cui spiccano quelle antinfiammatoria, antipiretica, antibatterica, antivirale, immunomodulante e adattogena. Queste proprietà lo rendono un rimedio d’eccellenza da impiegare contro le affezioni da raffreddamento e le influenze, sia per la prevenzione sia per la risoluzione.

Uncaria tomentosa – L’impiego tradizionale della corteccia e della radice di Uncaria da parte delle popolazioni indigene del Sud America è stato avvalorato da numerosi studi scientifici che ne hanno evidenziato la potente efficacia quale immunomodulante. L’estratto di Uncaria rinforza e riequilibra quindi il sistema immunitario, aumentando la resistenza dell’organismo alle infezioni e la risposta in caso di malattia. A completare le azioni salutistiche della pianta, si associano le riconosciute proprietà antivirali e antinfiammatorie che ne potenziano ancor più l’attività sul sistema immunitario, rendendola particolarmente indicata per la prevenzione e la risoluzione delle affezioni stagionali.

Tre estratti veicolati in una forma farmaceutica esclusiva: l’effervescente naturale!
GSE, Uncaria e l’unione di Basilico santo e Salvia officinale (con una titolazione esclusiva al 40% in Acido rosmarinico), prescelti per le loro proprietà salutistiche, costituiscono un’efficace soluzione naturale per prevenire o risolvere. Ciò che rende il loro utilizzo ancora più straordinario è l’inserimento in una forma farmaceutica facile da assumere, di rapido assorbimento, gradevolissima, adatta a tutti e versatile al punto tale da poter essere utilizzata, ai dosaggi opportuni, sia per prevenire, sia per risolvere. Dunque, funzionali vegetali esclusivi con in più i vantaggi di una forma farmaceutica che ne esalta al massimo le caratteristiche: la compressa effervescente!

Facile da assumere: la compressa effervescente, poichè va sciolta in acqua, risulta molto facile da assumere, anche dai bambini, dagli anziani o da tutti coloro che soffrono di problematiche legate a difficoltà di deglutizione.

Di rapido assorbimento: l’assunzione degli attivi già in forma liquida abbatte il tempo di disaggregazione gastrica della compressa e l’assorbimento avviene molto più rapidamente, anche grazie al particolare pH della soluzione che si genera con l’effervescenza.

Gradevole: gli eccipienti e gli aromi utilizzati per la preparazione della base effervescente mascherano molto bene il sapore degli attivi utilizzati, risultando molto piacevole, anche grazie alla formazione di una soluzione frizzante che aumenta la gradevolezza del preparato.

Adatta a tutti: l’assunzione di un prodotto liquido piuttosto che solido rende poco o per nulla traumatico il suo arrivo nello stomaco: questo lo rende facilmente fruibile e apprezzato da tutti.

Tutto ciò con l’ulteriore vantaggio di una formulazione completamente naturale, ricchissima in estratti vegetali.
Un risultato, questo, più unico che raro, frutto di una ricerca scrupolosa ed accurata e di un processo produttivo innovativo.

Tutta naturale: non vi è traccia dei comuni edulcoranti (acesulfame-K e aspartame), di dubbia innocuità, impiegati normalmente per dolcificare le compresse effervescenti. Al contrario, il necessario sapore “dolce” è ottenuto esclusivamente grazie a fruttosio e sorbitolo (ricavato dal mais). Non vi è traccia alcuna nemmeno di eccipienti sintetici, confermando a “pieno titolo” la totale naturalità della formulazione.

Ricca in estratti vegetali: al fine di ottenere un effetto salutistico, gli estratti vegetali devono essere inseriti in quantità opportunamente elevate. Ciò si scontra con l’elevata concentrazione di eccipienti necessari alla creazione dell’effervescenza. Come se ciò non bastasse, l’umidità, anche minima, presente negli estratti, può ostacolare la stabilità delle compresse stesse, limitando di molto l’inserimento degli estratti in quantità ragionevolmente “funzionali”. Bypassate ad una ad una queste limitazioni formulative, questo effervescente è invece ricchissimo di funzionali, garantendo perciò un’efficacia reale, sia per prevenire, sia per risolvere.
Nessun dubbio quindi che da ciò derivi un prodotto veramente unico che unisce i vantaggi dell’effervescenza, l’utilizzo di eccipienti di esclusiva derivazione naturale e l’elevata concentrazione di estratti vegetali, garantendo efficacia, ai dosaggi opportuni, sia per prevenire, sia per risolvere.

Un “tassello” in più per linee di prodotti ancora più complete
L’effervescente naturale a base di GSE, Uncaria e l’unione di Basilico santo e Salvia officinale (con una titolazione esclusiva al 40% in Acido rosmarinico), si inserisce, come ulteriore scelta salutistica possibile, in linee di prodotti, a base di GSE e di estratti vegetali specifici, create ad hoc per la prevenzione e per la risoluzione delle comuni affezioni stagionali.

Riportiamo qui in breve le descrizioni di tali formulazioni, reperibili in commercio in ambito salutistico:

Prevenzione: per favorire il riequilibrio del sistema immunitario e consentire all’organismo di affrontare e respingere efficacemente le affezioni microbiche, prevenendo le malattie stagionali e non, sono disponibili anche formulazioni più “tradizionali”, come le classiche compresse deglutibili e i bevibili, specificatamente studiate per adulti e per bambini. La versione per adulti è in compresse deglutibili (confezione da 40 cpr) e a base di GSE, Boswellia, Uncaria ed il fitocomposto di Basilico santo e Salvia officinale (titolato al 40% in Acido rosmarinico).

Per i bambini sono invece reperibili due formulazioni, entrambe dal gusto gradevole: la prima, in granulato solubile in bustine (confezione da 20 bustine monodose) con formulazione analoga alle compresse, la seconda insciroppo bevibile (confezione in flacone da 250 ml) a base di GSE, Ananas, Uncaria ed il fitocomposto di Basilico santo e Salvia officinale (titolato al 40% in Acido rosmarinico).

Risoluzione: analogamente, per combattere le infezioni microbiche e contemporaneamente potenziare l’efficienza del sistema immunitario nei confronti dell’aggressore, sono disponibili anche formulazioni più “tradizionali”, come le classiche compresse deglutibili e i bevibili, specificatamente studiate per adulti e per bambini. La versione per adulti è in compresse deglutibili (confezione da 60 cpr)  a base di GSE, Tea tree oil, Echinacea, Rhodiola rosea e Uncaria. La versione per  i bambini è in sciroppo bevibile (confezione in flacone da 250 ml) a base di GSE, Noni, Rhodiola rosea, Echinacea purpurea ed angustifolia, con analoga funzione delle compresse ma in forma e gusto adatti alla somministrazione ai più piccoli.

L’azione delle sopradescritte formulazioni, sia con funzionalità preventiva che risolutiva, può essere ulteriormente rafforzata grazie all’associazione con fermenti lattici e prebiotici, particolarmente utili per rafforzare le difese dell’organismo e per contribuire a riequilibrare il sistema immunitario. In commercio, in ambito salutistico, sono reperibili rimedi con queste caratteristiche, particolarmente utili per prevenire, accelerare eventualmente la guarigione, evitare recidive e sovrainfezioni e proteggere da ulteriori problematiche.

La versione per adulti è in flaconcini monodose (7 per confezione), in cui al GSE ed ai principi vegetali disciolti nel liquido, si associano i lactobacilli e i bifidobatteri contenuti del tappo dosatore per un’azione di pulizia intestinale e di contemporaneo reintegro della flora batterica intestinale; la coltura integrale dei fermenti su terreno vegetale assicura l’assenza di lattosio. La versione per bambini è in bustine solubili (7 bustine A da 3 g e 7 bustine B da 5 g), da sciogliere contemporaneamente in acqua o succo, contenenti fermenti lattici e una miscela di prebiotici specifici per i bambini.

L’effervescente naturale adatto a tutti, adulti e bambini
Concludiamo questa trattazione rifocalizzando l’attenzione sul fatto che in commercio, in ambito salutistico, è finalmente reperibile un prodotto, completamente naturale, in compresse effervescenti, a base di GSE, Uncaria tomentosa e l’unione di Basilico santo e Salvia officinale (con una titolazione esclusiva al 40% in Acido rosmarinico): GSE Efferbiotic!
Nessun dubbio che si tratti di un prodotto unico che coniuga l’elevata concentrazione di estratti vegetali funzionali con l’utilizzo di eccipienti di esclusiva derivazione naturale. Efficacia e sicurezza associate a facilità d’assunzione, rapida assimilazione e piacevolezza del gusto, per un utilizzo particolarmente gradevole adatto a tutta la famiglia, adulti e bambini.

Riassumendo, le sue caratteristiche, più che esclusive, sono:
• Efficace sia per prevenire sia per risolvere
• Facile da assumere
• Rapido nell’assimilazione
• Piacevole nel gusto
• Adatto a tutti
• Ricco in estratti vegetali
• Dolcificato e aromatizzato con componenti esclusivamente naturali.

È bene sottolineare che la garanzia di efficacia, sia in prevenzione che in risoluzione, in adulti e bambini, è legata al corretto dosaggio giornaliero, secondo lo schema seguente:

PREVENZIONE RISOLUZIONE
Adulti 2 compresse effervescenti al dì (1 mattino, 1 sera) 4 compresse effervescenti al dì (2 mattino, 2 sera)
Bambini 1 compressa effervescente al dì (1 al mattino) 2 compresse effervescenti al dì (1 mattino, 1 sera)
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 + 12 =