Attenti al GLUTINE!

Ebbene sì, ora finalmente è ufficiale: non esiste solo la celiachia ma anche una forma di intolleranza al glutine molto più diffusa, altrimenti detta “gluten sensitivity”…

Nuove evidenze hanno finalmente permesso anche alla medicina tradizionale di riconoscere “ufficialmente” una “nuova” patologia: la gluten sensitivity (sensibilità al glutine) o altresì “l’altra celiachia”.
A meno che i test di laboratorio “ufficiali” non ne diano prova inconfutabile, con la conseguente diagnosi di celiachia, la medicina ufficiale ha sempre ignorato, infatti, che un soggetto possa avere un “problema” con il glutine. Eppure, riferendoci solo al nostro paese, sono circa 3 milioni le persone che, pur in assenza di test positivo per la celiachia, accusano sintomi a questa sovrapponibili: intestino irritabile, gonfiore, scariche, dolori addominali, emicrania, stanchezza cronica, anemia e disturbi correlati. Grazie ai suoi studi, il Dottor Alessio Fasano, ricercatore dell’università del Maryland a Baltimora e da anni impegnato nella ricerca sugli effetti del glutine nell’organismo, ha finalmente permesso di riconoscere ufficialmente ciò che la medicina alternativa sostiene da tempo: l’ipersensibilità al glutine (e ai cereali che lo contengono) esiste; possiamo chiamarla “intolleranza al glutine” oppure “gluten sensitivity”, oppure anche, come si legge spesso, “celiachia mascherata” o “quasi celiachia”… Continua a leggere

Pidocchi? Ecco come prevenire e trattare in modo naturale!


È un’infestazione da parte dei Pidocchi, piccoli insetti grigio-biancastri che parassitano il corpo umano, alimentandosi di sangue. In base alla forma e alla parte del corpo nella quale si insediano, si distinguono tre tipi di pidocchi:
Pediculus  humanus  capitis, o  pidocchio  del  capo, che  vive  esclusivamente  tra  i  capelli;

– Pediculus  humanus  corporis, o  pidocchio  del  corpo, specie  simile  alla  precedente, ma  colonizzante il  corpo  e  gli  abiti;

Phthirus  pubis, o  pidocchio  del  pube,  detto  volgarmente  piattola,  ben  differenziato  morfologicamente  dalle  prime  due  specie  e  localizzato  alla  regione  pubica, ma  che  eccezionalmente  può  rinvenirsi  sulle  sopracciglia, ciglia  e  sotto  le  ascelle.

Continua a leggere