STOMACO E INTESTINO

stomaco_intestino600

L’alimentazione e la digestione dei cibi sono fondamentali per una buona salute perché siamo quello che mangiamo, ma soprattutto, ciò che riusciamo ad assorbire.

Una buona salute a lungo termine dipende da una sana nutrizione e da un’adeguata digestione ed assimilazione; problematiche gastriche e processi digestivi incompleti conducono nel tempo a diversi disordini cronici (gastriti, reflusso, stipsi, meteorismo, diarree episodiche) ed a patologie serie (allergie alimentari, malattie da deposizione di immuno-complessi, sovraccarico epatico da tossine, etc.). La funzione primaria del sistema gastrointestinale è di demolire le molecole complesse rendendo così biodisponibili i nutrienti provenienti dagli alimenti che allo stato nativo non sarebbero utilizzabili e non potrebbero essere assorbiti. Diffusissime sono le problematiche gastriche ed intestinali.

Infiammazioni e lesioni della mucosa gastro-duodenale, responsabili di gastriti ed ulcere, coinvolgono infatti una larga fascia di persone: circa il 70% degli adulti accusa frequentemente bruciori di stomaco e il 50% dei soggetti sopra i 45 anni soffre di gastriti croniche; inoltre, il 10% della popolazione, specialmente nella fascia d’età tra 30 e 50 anni, ha segni clinici di ulcera peptica, singola o multipla. La disbiosi intestinale è, d’altro canto, all’origine delle più svariate problematiche di salute, dalla candida, al disequilibrio del sistema immunitario che può portare ad ammalarsi frequentemente, agli svariati disturbi propri dell’intestino, alle intolleranze alimentari, ecc.